Pubblicati da rocco

Perchè ho scelto porte più sicure

Perchè ho scelto porte più sicure.

INTRODUZIONE:

Dopo 20-30 anni gli infissi della nostra abitazione perdono di efficienza. Le cause sono molteplici ma le principali sono le intemperie atmosferiche e il deterioramento dei serramenti dovuto all’uso protratto nel tempo.
Le conseguenze di infissi trascurati sono:
Bassa resistenza agli agenti atmosferici;
Chiusure malfunzionanti;
Scarsa capacità termoisolante;
Insufficiente isolamento acustico;
Serramenti indeboliti e facilmente violabili;
Necessità di una frequente manutenzione.
Queste inefficienze apparentemente tecniche in realtà compromettono la nostra vita quotidiana, impedendoci di godere del pieno comfort della nostra abitazione.
Come azienda esperta nel settore vogliamo aiutarti a comprendere quanto sia importante rinnovare porte e finestre del tuo appartamento.
A tal proposito abbiamo individuato cinque aspetti da tenere in considerazione per una scelta attenta dei serramenti; con l’intento soprattutto di farti capire come cambiare infissi sia un investimento che fa la differenza sia per la tua casa che per la tua famiglia.

SICUREZZA:

Le ville e gli appartamenti ai piani bassi sono quelli più soggetti a tentativi di furto. Le statistiche dimostrano che la maggior parte dei malviventi tentano di entrare nell’abitazione manomettendo porte e finestre. I nostri infissi sono caratterizzati da dispositivi di sicurezza antieffrazione che da più di trent’anni garantiscono a moltissime famiglie di sentirsi protette all’interno delle proprie abitazioni.

-Maniglie e sensori antifurto integrati:

La nostra azienda tratta maniglie con sblocco a pulsante e con possibilità di sensori antifurto integrati.

 

Mia moglie e mio figlio si trovavano a casa mentre io ero sul posto di lavoro. È stato il piccolo ad accorgersi di un uomo che stava cercando di entrare in casa forzando la finestra dall’esterno. Mia moglie, molto spaventa, mi ha chiamato immediatamente. Per fortuna, la maniglia con sblocco a pulsante, ha innestato un meccanismo di autoblocaggio che ha colto di sorpresa il ladro dissuadendolo dalle sue cattive intenzioni. Grazie all’installazione di questo dispositivo di sicurezza abbiamo evitato che il furto si concretizzasse, ma abbiamo comunque deciso di aumentare ulteriormente la sicurezza della nostra casa, munendo i nostri infissi di sensori antifurto integrati che comunicassero al nostro sistema d’allarme la posizione dei serramenti. Un ulteriore accorgimento per una maggiore sicurezza!
Sapevamo che la maniglia con sblocco a pulsante avrebbe fatto la differenza sui nostri infissi! È sempre una scelta intelligente investire sulla sicurezza della propria casa. Non c’è nulla di più importante che proteggere la propria famiglia!

-Il vetro:

Porta Nuova si occupa della tua sicurezza a 360 gradi. Un’altra componente essenziale per rendere la tua casa una fortezza invalicabile consiste nella scelta di un vetro antirottura . Gli infissi di cui ci occupiamo sono dotati di vetri antirottura di sicurezza 3+3.1: si tratta di due lastre di vetro da 3 mm unite da uno strato di pellicola in materiale plastico trasparente che trattiene i frammenti di vetro in caso di rottura. Questo tipo di meccanica ha una duplice finalità: antieffrazione e aintinfortunio. Oltre a proteggere dalle intrusioni, tutela te e i tuoi familiari da pericolosi incidenti domestici.

Mentre stavo preparando il pranzo, mio figlio giocava nel salotto. All’improvviso ho sentito un rumore molto forte e mi sono precipata subito a controllare. Ho notato che la finestra della sala era crepata e che affianco giaceva l’aspirapolvere che avevo appoggiato sulla parete adiacente. Dopo aver tirato un sospiro di sollievo nel vedere che mio figlio stava bene, l’ ho rimproverato e ho cercato di spiegargli il rischio che aveva appena corso.
Non voglio nemmeno immaginare cosa sarebbe successo se io e mio marito avessimo optato per dei vetri convenzionali anziché dotati di sicurezza 33.1!






    RICHIEDI INFORMAZIONI
    Se sei interessato ai nostri prodotti e hai bisogno di informazioni immediate

    CHIAMA SUBITO: 011.238225

    Oppure compila il seguente modulo:

    Ho preso visione della Cookie e Privacy Policy *(ho letto il testo della privacy)

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di newsletter via mail
    sino

    Perchè cambiare gli infissi

    Perchè cambiare gli infissi

    PERCHE CAMBIARE UNA PORTA BLINDATA

    Numerose agevolazioni

    La porta è il primo elemento di un abitazione con cui entriamo in contatto e, insieme, il più importante perché mette fisicamente in pratica il concetto di “casa nostra”. Una barriera dietro la quale ritrovare il concetto di intimità e privacy, un limite tra il nostro privato e il mondo al di fuori.

    Una porta blindata garantisce una protezione dalle intrusioni non autorizzate, regalando al nostro ambiente, e alla nostra vita, maggiore sicurezza E SERENITà.

    Le porte di ultima generazione sono caratterizzate da una sofisticata tecnologia che, grazie all’isolamento termico e acustico, rende molto più vivibile l’ambiente e più armoniosa la vita comune.

    Vi è un’ampia offerta di finiture e pannelli, svariate sono le colorazione di telai, diversi tipi di serratura tra cui serrature elettroniche e ad impronta digitale.

    PERCHE’ CAMBIARE LE PORTE INTERNE

    Seguendo una precisa scelta sullo stile delle porte interne, personalizziamo il nostro ambiente, conferendo una linea classica o moderna, a seconda del proprie esigenze.

    Una porta è il principale elemento di separazione tra due ambienti, la cui funzione è quella di contenere rumori e odori provenienti dalle immediate vicinanze.

    I ritrovati delle nuove tecnologie e i recenti studi migliorativi nel settore hanno determinato numerosi e più pratici modi di apertura:

    – A Battente

    – A libro

    – Scorrevole interno/esterno muro

    – Rototraslante

    PERCHE’ CAMBIARE I SERRAMENTI

    La sostituzione dei serramenti, oltre ad avere una funzione riconducibile ad una più consona vivibilità degli ambienti, è molto importante in quanto fa aumentare il valore del nostri immobili.

    I serramenti nuovi consentono di ridurre l’emissione di CO2 causata dall’impianto di riscaldamento, riducono drasticamente la dispersione di calore, eliminando gli spifferi all’interno dell’abitazione con la conseguenza molti felice di una riduzione del 30% del costo nelle bollette del gas.

    Offriamo un’ampia gamma di vetri in base alle diverse esigenze che possono concentrarsi verso una maggiore attenzione all’aspetto termico, acustico o di sicurezza.

    PERCHE’ CAMBIARE LE GRATE DI SICUREZZA

    Ad oggi risulta essere il sistema più sicuro per ritardare un’eventuale intrusione.

    Oltre ad avere la massima considerazione riguardo la sicurezza, abbiamo cercato di porre l’accento anche sull’aspetto estetico.

    Le parti della grata vengono verniciate prima di essere assemblate, garantendo uniformità in tutte le parti del prodotto.

    Sono dotate di certificazioni dall’Istituto Giordano. Perciò siamo sicuri di offrire un prodotto di massima qualità. Niente a che vedere con l’antica tradizione del fabbro di paese.

    Le grate di sicurezza ci permettono di lasciare le finestre aperte anchenei piani bassi, durante le faccende domestiche o nei momenti maggiore di relax, evitando la preoccupazione di eventuali intrusioni dall’esterno.

    PERCHE’ METTERE UNA CASSAFORTE

    Una cassaforte rappresenta l’estremo baluardo del concetto di sicurezza in casa propria. Tuttora è la soluzione migliore per mettere al sicuro gli oggetti a noi più cari, che non necessariamente devono avere un valore materiale. Una cassaforte è il posto in cui si proteggono i nostri interessi nell’intimità della casa.






      RICHIEDI INFORMAZIONI
      Se sei interessato ai nostri prodotti e hai bisogno di informazioni immediate

      CHIAMA SUBITO: 011.238225

      Oppure compila il seguente modulo:

      Ho preso visione della Cookie e Privacy Policy *(ho letto il testo della privacy)

      Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di newsletter via mail
      sino

      Ecobonus 110%: guida aggiornata 2021

      Ecobonus 110%: guida aggiornata 2021

      Le ultime novità della Legge di Bilancio 2021, sui lavori ammessi (dalla caldaia agli infissi), requisiti per ecob0nus 110%. Il più importante potenziamento alla norma, con la recente Legge di Bilancio, è la proroga dell’ecobonus 110% fino al 30 giugno 2022.

      Attraverso questa giuda aggiornata cercheremo di capire qual’è la differenza tra i lavori trainanti e trainati, e dunque cosa rientra effettivamente nell’ecobonus 110%.

      Lavori trainati:

      interventi di isolamento termico, che interessino almeno il 25% della superficie disperdente lorda dell’immobile.

      Cos’è la superficie disperdente? Per superficie disperdente si intendono tutti li elementi che determinano l’ambiente confinato, ovvero l’insieme delle pareti, solai, soffitti, finestre, porte, ecc.; fino all’intero involucro dell’edificio.

      -sostituzione dell’impianto termico con un altro ad alta efficienza energetica. In questo caso potete scegliere tra diverse tipologie di impianti: caldaie a condensazione, pompe di calore, micro-cogenerazione (impianti di potenza inferiore a 50 kW capaci di produrre simultaneamente calore ed elettricità utilizzando lo stesso combustibile) sistemi ibridi e altro.

       

      La norma prevede che nel momento in cui realizzate questo tipo di interventi trainanti, potete accedere alla detrazione al 110% anche per i cosiddetti lavori trainati, come ad esempio la sostituzione degli infissi o l’installazione di schermature solari.

      COME ACCEDERE ALL’ECOBONUS 110%

      L’obiettivo che sta alla base dell’introduzione in Italia dell’ecobunus è quello di migliorare l’efficientamento energetico, così da tutelare l’ambiente, sostenere i contribuenti ( alcuni lavori sono praticamente a costo zero e c’è un reale risparmio in bolletta) e dare una spinta all’economia del nostro paese.

      Nello specifico, per usufruire dell’ecobonus, occorre migliorare di due classi energetiche l’efficienza di tutto l’edificio (un condomino o una casa monofamiliare) o di una singola unità immobiliare che abbia però un ingresso autonomo dall’esterno e che dunque sia indipendente rispetto alle altre abitazioni (ad es. villetta a schiera).

      SOSTITUIRE LE FINESTRE CON LA DETRAZIONE AL110%

      Cambiare gli infissi usufruendo della detrazione al 110% è possibile se questo tipo di intervento è correlato ad uno di tipo “trainante” (ad esempio cappotto o impianto termico). Il Decreto Rilancio prevede altresì che anche se il lavoro trainante è eseguito dal condominio, potete accedere all’ecobonus al 110% per sostituire le finestre di casa.

       

      COME USUFRUIRE DELLA DETRAZIONE

      Sono previste tre modalità:

      -fruizione diretta, in 5 quote annuali di pari importo;

      Sconto immediato in fattura, praticato dal fornitore;

      Cessione del credito d’imposta del 110% a fornitori, intermediari finanziari, banche, soggetti terzi.

      Come scegliere gli infissi di casa?

      Quali sono i fornitori che applicano lo sconto immediato in fattura?

      Visita il sito: www.laportanuova.it o chiama direttamente allo 011.238225, troverai un team di esperti pronti a rispondere alle tue domande su infissi, serramenti, porte e Bonus Casa. Porta Nuova – serramenti Torino, aggiunge un servizio in più: occuparsi di tutto l’iter per accedere agli incentivi, attraverso un ufficio preposto che si occupa solo delle pratiche necessarie per farvi usufruire delle varie detrazioni fiscali previste per il 2021.

      Chiamaci, troverai un team di esperti pronti a rispondere alle tue domande su infissi, serramenti, porte e Bonus Casa.

       
       
       
       






        RICHIEDI INFORMAZIONI
        Se sei interessato ai nostri prodotti e hai bisogno di informazioni immediate

        CHIAMA SUBITO: 011.238225

        Oppure compila il seguente modulo:

        Ho preso visione della Cookie e Privacy Policy *(ho letto il testo della privacy)

        Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di newsletter via mail
        sino

        Cessione del credito

        Vuoi pagare le finestre a metà prezzo?

        Con Porta Nuova e la cessione del credito 2020 è possibile.

        La circolare dell’Agenzia delle Entrate numero 11/E del 18 maggio 2018 indica la possibilità ai soggetti che usufruiscono della detrazione ecobonus risparmio energetico di cedere il credito al fornitore che ha eseguito l’intervento di efficientamento energetico.

        Chi Ha diritto alla detrazione?

        Per Poter Usufruire della detrazione è necessario che l’edificio sia dotato d’impianto di riscaldamento funzionante, in quanto ci deve essere un risparmio effettivo sulla dispersione del calore nel periodo invernale. I nostri serramenti con un vetro più performante oltre al risparmio invernale danno dei benefici nel periodo estivo in quanto schermano una percentuale più alta di raggi UV mantenendo l’ambiente più fresco risparmiando sull’impianto di condizionatore.

        Soggetti detrazione

        – Proprietario Dell’immobile

        – Famigliare convivente: coniuge e i parenti entro il terzo grado.

        La detrazione spetta al famigliare che ha sostenuto le spese d’intervento anche se non hanno un contratto di comodato è comunque possibile fare una dichiarazione sostitutiva dove bisogna indicare di essere famigliari conviventi. Quindi tutti possono usufruire di questa agevolazione sia residenti che non con qualsiasi reddito che rispettano il requisito di famigliare convivente

        In conclusione

        Sostituendo le vostre finestre potete cedere il 50% del costo indicato in fattura senza doverlo pagare voi; per un importo massimo di € 60.000.

        Se insieme alla sostituzione sono incluse persiane, suri, tapparelle, cassonetti e possibile usufruire della stessa agevolazione.

        Voi non dovete pensare più a niente tutte le pratiche saranno gestite presso i nostri punti vendita in modo che la procedura sia effettuata con successo.






          RICHIEDI INFORMAZIONI
          Se sei interessato ai nostri prodotti e hai bisogno di informazioni immediate

          CHIAMA SUBITO: 011.238225

          Oppure compila il seguente modulo:

          Ho preso visione della Cookie e Privacy Policy *(ho letto il testo della privacy)

          Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di newsletter via mail
          sino

          Bonus casa 2021: ristrutturare al 50%

          Bonus casa 2021: ristrutturare al 50%

          Il bonus che incentiva la ristrutturazione di abitazioni e parti di edifici residenziali, è stato confermato dalla recente Legge di Bilancio e prorogato fino al 31 dicembre 2021. Attraverso una detrazione al 50% il bonus ristrutturazioni, vi consente di effettuare lavori in casa fino alla sogliamassima di 96.000 euro di spesa sostenuta. A tale incentivo possono accedere tutti i contribuenti che abbiano effettuato lavori di manutenzione ordinaria e/o straordinaria. Tra i lavori di manutenzione ordinaria rientrano la sostituzione di porte interne ed in questo caso specifico, è direttamente detraibile al 50% in condominio. Mentre per gli edifici singoli? È prevista la detrazione al 50% per l’acquisto di porte interne? Anche per questo tipo di abitazioni vi è l’opportunità di accedere al bonus casa 2021, come specificato dal Ministero dell’Economia. È possibile usufruire della detrazione al 50% se la spesa sostenuta fa parte, e dunque si va ad integrare o correlare, di un intervento più complesso di manutenzione straordinaria. Facciamo un esempio: se la sostituzione delle porte interne è un lavoro di finitura (dunque fondamentale) per completare gli interventi in atto, la detrazione è possibile.

           

          In sintesi:

          Che stiate ristrutturando un edificio singolo o effettuando dei lavori di manutenzione straordinaria, la sostituzione delle porte interne è detraibile al 50% perché necessaria al completamento dei lavori. Come usufruire della detrazione al 50%? Attraverso la cessione del credito a terzi, utilizzando la ritenuta Irpef o losconto in fattura. (rimandare all’articolo Ecobonus: gli interventi detraibili al 50%) dov’è specificato cos’è lo sconto in fattura.Qual è il modo migliore per scegliere le vostre porte? Affidarvi a chi vi offre qualità, tecnica specializzata ed esperienza trentennale. Chiamando allo 011.238225 Porta Nuova – Serramenti Torino- o compilando il form troverete ad ascoltarvi e guidarvi un team di professionisti nel settore. Porta Nuova vi offre un servizio in più: occuparsi di tutto l’iter per accedere allo sconto, attraverso un ufficio preposto che si occupa solo delle pratiche necessarie per farvi usufruire delle varie detrazioni fiscali 2021.






            RICHIEDI INFORMAZIONI
            Se sei interessato ai nostri prodotti e hai bisogno di informazioni immediate

            CHIAMA SUBITO: 011.238225

            Oppure compila il seguente modulo:

            Ho preso visione della Cookie e Privacy Policy *(ho letto il testo della privacy)

            Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di newsletter via mail
            sino